· 

SINDROME DELLO STRETTO TORACICO SUPERIORE

SINDROME DELLO STRETTO TORACICO SUPERIORE

Sindrome caratterizzata da una compressione del fascio vascolo-nervoso dell’arto superiore, che coinvolge l’arteria, la vena succlavia ed il plesso brachiale, a livello dello stretto toracico.

All'apertura superiore del torace, la vena succlavia e il plesso brachiale attraversano il canale cervico-ascellare per raggiungere il braccio.  Uno spasmo dei muscoli scaleni (medio e anteriore) a questo livello, può essere una delle cause della compressione neuro-vascolare.

 

Importantissimo il passaggio del Nervo Frenico tra lo scaleno medio e anteriore, zona di frequente “intrappolamento“. Il nervo frenico origina da C3, C4 e C5. Il suo decorso volge verso il diaframma, scorrendo accanto all'arteria succlavia. È formato in gran parte da fibre motorie per il diaframma, fibre sensitive per il pericardio, per la pleura mediastinica e il peritoneo, che ricopre la superficie inferiore del diaframma e la parete posteriore dell’addome.

 

SINTOMI: 

✔️ Il sistema vascolare

✔️ Dolore che si irradia alla spalla e all'arto omolaterale

✔️ Parestesia dell'arto superiore

✔️ Riduzione del range di mobilità dell'arto superiore

✔️ Formicolii notturni dell'arto superiore

✔️ Dolore deltoideo-scapolare

✔️ Alterazioni posturali

✔️ Anteposizione della spalla omolaterale

✔️ Disturbi viscerali

✔️ Congestione diaframmatica

✔️ Disturbi pressori e vascolari omolaterali 

Studio Olistico Roma
Viale Jonio 389, 00141 Roma

 

 Ⓜ Jonio  e  Ⓜ Conca d'Oro
Su Appuntamento:
Martedì - Mercoledì - Venerdì - Sabato - Domenica
dalle 9:00 alle 19:00   347 4843285